Posted by : Marianna Basileo gennaio 13, 2012


photo by Jorge Mejía peralta on flickr

La bozza del provvedimento che il governo Monti vorrebbe attuare sulle liberalizzazioni a tutela dei consumatori presenta un articolo riguardante la libertà per i commercianti di praticare sconti. 
“Ogni impresa che svolga attività commerciale anche al dettaglio, in qualunque settore merceologico, può decidere in autonomia il periodo nel quale effettuare sconti, saldi o vendite straordinarie, la durate delle promozioni e l’entità delle riduzioni.
In questo modo verrebbe abolita la stagione dei saldi e quella delle vendite promozionali concedendo ai commercianti la facoltà di decidere tempi, modi e prezzi di vendita. 
Questo potrebbe essere il colpo decisivo alla tanto criticata legge Levi, ribattezzata anche legge anti Amazon, operativa ormai dal 1° settembre 2011, la quale fissa il limite dello sconto applicabile ai libri al 15%. 
Non ci resta che attendere.

Leave a Reply

Subscribe to Posts | Subscribe to Comments

- Copyright © Booksfollia - Hatsune Miku - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -